Cerca

Camorra: candidati Pdl arrestati a Napoli, bufera a pochi giorni dal voto/Il punto (2)

Politica

(Adnkronos) - In particolare Lepore, che ha coordinato l'operazione, sottolinea che "c'e' responsabilita' di chi compila le liste e conosce i candidati e i loro eventuali legami. Noi non possiamo intervenire perche' la legge elettorale permette le candidature di persone con precedenti di polizia, a meno che non siano accusate di particolari reati. Nella legge elettorale c'e' dunque qualche cosa che non va: bisognerebbe modificarla. La questione e' morale, ripeto: chi compila le liste dovrebbe essere piu' attento e rigoroso".

Dal canto suo, il coordinatore provinciale del Pdl precisa: "Abbiamo chiesto a tutti i candidati le autocertificazioni, non potevamo controllare per ognuno di loro. E poi alcuni problemi della giustizia non vengono fuori neanche dal certificato del casellario giudiziario. Ci siamo fidati delle autocertificazioni".

Intanto il senatore Carlo Sarro, componente della Commissione parlamentare Antimafia, e' stato nominato garante per la Legalita' per il Pdl di Quarto: "A lui - aggiungono Cesaro e il vice vicario Enzo Nespoli - spettera' il compito di supervisionare lo svolgimento della campagna elettorale, assicurando che il Pdl sia al riparo da ogni contaminazione con la malavita. Nel seguire con la massima attenzione gli sviluppi giudiziari in atto a Quarto, intendiamo, con la nomina di Carlo Sarro, assicurare una risposta immediata del partito ad ogni rischio di infiltrazione". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog