Cerca

Bin Laden: Imam Pallavicini, estremismo in moschea? Noi parliamo di Wojtyla

Cronaca

Roma, 3 mag. - (Adnkronos/Aki) - ''In Italia purtroppo non ci sono moschee che abbiano una loro visibilita' e capacita' di declinare la loro spiritualita' in modo dignitoso, proprio per colpa di alcuni individui che vogliono strumentalizzare l'Islam per finalita' fondamentaliste''. E' la denuncia di Yahya Sergio Pallavicini, imam milanese e vice presidente della Comunita' religiosa islamica italiana (Coreis).

''Ma noi in moschea - precisa in un'intervista ad AKI-ADNKRONOS INTERNATIONAL - facciamo piu' riferimento a Giovanni Paolo II che a Bin Laden'', precisa. ''In questi giorni abbiamo parlato di come possiamo essere suoi amici, amici di un santo crisitiano, la cui esperienza fa riflettere sulla santita' - dice - valore qualitativo principale per ogni comunita' religiosa''. ''In Italia dobbiamo cercare di costruire un Islam autentico, religioso ed ecumenico - conclude - e' quello che dobbiamo provare a fare soprattutto in questi tempi''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog