Cerca

Montagna: Trentino, base-jumper si schianta e muore

Cronaca

Trento, 3 mag. - (Adnkronos) - E' morto il base-jumper di 37 anni recuperato con un complesso intervento in mattinata. Secondo una prima ricostruzione, l'uomo, di origine russa, si e' lanciato dal Becco dell'Aquila, ma a meta' del volo, pare a causa del forte vento, ma forse anche per un errore di manovra, ha perso il controllo del paracadute e si e' schiantato contro la parete rocciosa, rimanendo impigliato con la vela alla roccia.

L'elicottero, pilotato da Elvira Widmann, dopo aver calato Oscar Piazza del Soccorso alpino sulla parete dove il jumper ha sbattuto, si e' accertata degli altri due amici finiti in mezzo alle piante e fortunatamente salvi. Nulla da fare, invece, per il jumper russo.

Non e' la prima volta che sul monte Brento si verificano incidenti mortali di base-jumper. Per questo in passato la Provincia di Trento aveva limitato questa pratica sportiva.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog