Cerca

Camorra: Di Lello (Psi), inasprire legge per incandidabilita'

Politica

Roma, 3 mag. - (Adnkronos) - ''L'attuale legge elettorale non ci ripara dal rischio di infiltrazioni camorristiche, continuano ad arrivare preoccupanti segnalazioni di candidature tra le liste di centrodestra nei Comuni della provincia di Napoli, legate alla criminalita' ''. E' quanto afferma Marco Di Lello, coordinatore della segreteria del Psi.

''Questo governo -aggiunge- anziche' enunciare i successi delle Forze di polizia con importanti arresti dimostri fino in fondo la volonta' di combattere mafie e camorra ed inasprisca la legge con l'incadidabilita' preliminare di alcuni soggetti. Non si puo' continuare a far finta di nulla. E' una vera e propria emergenza democratica''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog