Cerca

Pedofilia: giornale vescovi Toscana, su don Cantini archiviazione che sa di condanna Chiesa (2)

Cronaca

(Adnkronos) - ''I fatti - si legge nell'editoriale, che riflette le posizioni della Curia fiorentina - dicono che la Chiesa ha aperto su Cantini un processo canonico ben prima della giustizia statale, per non parlare dei giornali, e che ha fatto il proprio dovere arrivando, a differenza della giustizia statale, a una sentenza di condanna. Una sentenza piu' blanda, quando ancora le accuse (quelle contenute nei primi memoriali) erano incomplete; una condanna dura e definitiva (riduzione allo stato laicale e domicilio coatto) quando le accuse dopo il 2007 si sono fatte piu' precise, piu' gravi e circostanziate. Due sentenze cui la Chiesa e' arrivata autonomamente e che non hanno avuto bisogno della spinta dei mass media o di un'inchiesta giudiziaria''.

''La magistratura dello Stato, invece, che non ha potuto condannare Cantini pur riconoscendo la gravita' dei suoi atti - si legge ancora nell'editoriale pubblicato dal settimanale diocesano - lancia allo stesso tempo accuse di 'inerzia' verso la Chiesa. Nella richiesta e nel decreto di archiviazione, non ci si limita elencare gli elementi raccolti a carico di Cantini, ma si da' anche una lettura soggettiva (e parziale) di gran parte della vicenda''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog