Cerca

Thyssen: dirigenti Ast Terni patteggiano per omicidio colposo operaio

Cronaca

Terni, 3 mag. (Adnkronos) - Hanno scelto il patteggiamento i tre dirigenti della ThyssenKrupp Ast di Terni per il procedimento che li vedeva imputati per omicidio colposo per la morte dell'operaio 31enne Diego Bianchina avvenuto il primo dicembre 2009.

Il gup Maurizio Santoloci li ha quindi condannati ad un anno di reclusione ciascuno, con la sospensione condizionale della pena. Per altri due dirigenti indagati per lo stesso fatto, il giudice si e' astenuto e ha rimesso gli atti al pubblico ministero. Bianchina era morto in seguito a delle esalazioni tossiche provenienti da un contenitore non pulito a dovere in cui lui aveva versato del liquido.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog