Cerca

Atac: Pd Roma, se non si fa consiglio straordinario ci rivolgeremo a Parlamento

Economia

Roma, 3 mag. - (Adnkronos) - "Con la nostra iniziativa abbiamo voluto porre all'attenzione della citta' il problema del futuro di Atac perche' non vogliamo stare a guardare mentre la malagestione Alemmanno la porta al fallimento. Il Pd e' un partito responsabile e di governo e non puo' lasciarsi a facili demagogie ma si deve assumere delle responsabilita' discutendo delle proposte con i lavoratori e con la citta'. Oggi si apre la fase di discussione con Roma su Atac e su un nuovo piano strategico della mobilita' a Roma, nell'hinterland e nella regione. Proseguiremo quindi il confronto sulle proposte con le organizzazioni sindacali, con i lavoratori, con gli utenti e con i cittadini". Lo ha affermato Marco Miccoli, segretario del Pd di Roma.

"Ad Alemanno abbiamo detto una cosa chiara - prosegue - o si discute in tempi brevi in un consiglio straordinario il futuro di Atac o portiamo la questione in Parlamento perche' impediremo che a pagare la gestione fallimentare della destra siano i cittadini ed i lavoratori".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog