Cerca

Impregilo: Pini studia dossier Igli, Ligresti a caccia di liquidita'/Il punto (4)

Finanza

(Adnkronos) -Oggi, intanto, il titolo Impregilo ha chiuso a Piazza Affari in rialzo dell'1,63% a 2,364 euro, ben intonata dalla mattinata sull'onda di indiscrezioni di stampa, smentite poi da Fonsai. In attesa di eventuali modifiche dell'assetto azionario, ieri in Impregilo e' stato il giorno delle assegnazioni delle deleghe. Il nuovo consiglio di amministrazione ha confermato Ponzellini alla presidenza e Alberto Rubegni come amministratore delegato della societa'.

Rimangono invariati anche i vice-presidenti: Giovanni Castellucci, amministratore delegato di Atlantia, e Antonio Talarico, l'altro consigliere in quota Ligresti. Sul tavolo della societa' restano ancora due importati questioni: la Libia e l'inceneritore di Acerra in provincia di Napoli.

La risoluzione del contenzioso su Acerra dovrebbe portare Impregilo a incassare una liquidita' bloccata da tempo e che potrebbe dare uno slancio al titolo quotato in Borsa.Piu' complessa la vicenda libica dove Impregilo e' esposta per circa 1,1 miliardi di lavori in portafoglio, ma il gruppo si dice fiducioso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog