Cerca

Roma: Pasquali (Fli), la viabilita' e' una cosa piu' seria

Cronaca

Roma, 3 mag. - (Adnkronos) - "L'amministrazione Alemanno e' gia' in campagna elettorale e nella ricerca spasmodica di qualche applauso ignora i problemi veri della viabilita' romana. Il percorso, iniziato oggi, che portera' all'apertura delle corsie preferenziali per i motociclisti sa tanto di farsa. Non e' con i pannicelli caldi, infatti, che si puo' risolvere il grave problema della viabilita' di Roma, legato ad un'altra, importante, questione: l'inquinamento. Pesano ancora sulla salute e sul futuro dei cittadini i dati, diffusi da molteplici organismi internazionali, che certificano un tasso di polveri sottili superiori alla media europea addirittura nei parchi". Lo ha dichiarato in una nota Francesco Pasquali, capogruppo di futuro e liberta' alla regione Lazio e vice presidente della commissione ambiente.

"Questi sono problemi che non si superano con qualche 'coniglio nel cilindro', ma con una seria riforma del sistema di mobilita' che preveda la navigabilita' del Tevere e lo sviluppo delle piste ciclabili. Al di la' di questo, di preferenziale rischia solo di esserci il pericolo per le ambulanze, che spesso fanno ricorso proprio alle corsie riservate, e per gli stessi motociclisti. Con la demagogia non si va molto lontano, se non in una continua rincorsa alla 'trovata' migliore. Non osiamo immaginare quale potra' essere la prossima'', ha concluso Pasquali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog