Cerca

Bologna: Merola (Pd), non sono nato qui ma ho scelto questa citta'

Politica

Bologna, 3 mag. - (Adnkronos) - "Per qualche candidato alla disperata ricerca di argomenti, non sarei bolognese doc, portando la colpa di esere nato altrove e di essere arrivato qui all'eta' di ben 5 anni. La mia famiglia ha scelto Bologna come luogo di vita e di lavoro. Io ho scelto Bologna come luogo dove costruire il mio futuro, realizzare i miei sogni, esercitare la mia passione civile". Cosi', dalla sua pagina di Facebook, il candidato del centrosinistra a sindaco di Bologna, Virginio Merola, ribatte a distanza allo sfidante di Pdl-Lega Manes Bernardini che lo ha criticato per il fatto di non essere bolognese di nascita.

"Come me - elenca Merola - hanno fatto in tanti fra i quali Francesco Guccini (Modena), Umberto Eco (Alessandria), Carlo Lucarelli (Parma), Giorgio Celli (Verona), Bonvi (Parma), Andrea Pazienza (S. Benedetto del Tronto), Ezio Pascutti (Mortegliano-Friuli), Gaetano Curreri (Bertinoro), Milena Gabanelli (Piacenza), Renato Zangheri (Rimini), Renzo Imbeni (Modena), il cardinale Giacomo Biffi (Milano), Pino Cacucci (Alessandria), Patrizio Roversi (Mantova), Vincenzo Balzani (Forlimpopoli), Leo De Bernardinis (Salerno) e molti altri ancora".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog