Cerca

Bin Laden: identificata la moglie ferita nel blitz di Abbottabad

Esteri

Washington, 4 mag. - (Adnkronos/Aki) - E' stata identificata la moglie di Osama Bin Laden ferita nel blitz in Pakistan delle forze speciali statunitensi che ha portato all'uccisione dello sceicco del terrore. Stando al sito web della Abc, si tratta di Amal Ahmed Abdul Fatah, la piu' giovane delle mogli di bin Laden e, probabilmente, la sua ''preferita''.

Nel compound in cui e' stata effettuata l'operazione di domenica notte e' stato infatti ritrovato il passaporto della donna. La tv pakistana Geo ha mostrato l'immagine del documento. Amal Ahmed Abdul Fatah, 29 anni, era legata a bin Laden da quando era adolescente: la Abc spiega che era stata data in moglie all'ormai ex numero uno di al-Qaeda come 'dono' da una famiglia yemenita. Lo sceicco del terrore e la donna vivevano, secondo la Abc, con tre figli nel secondo e terzo piano dell'edificio principale del compound teatro del blitz.

Domenica quando le forze speciali americane hanno fatto irruzione nel 'fortino' di Abbottabad, Amal era in camera da letto con bin Laden. ''Nella stanza con bin Laden c'era sua moglie -aveva spiegato ieri sera il portavoce della Casa Bianca, Jay Carey- Si e' scagliata contro uno degli assalitori americani ed e' stata colpita a una gamba da colpi d'arma da fuoco, ma non e' stata uccisa''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog