Cerca

Abruzzo: operazione Gdf, scoperti 100 lavoratori irregolari (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Nel corso dell' operazione sono stati scoperti anche due evasori totali: uno nel settore del commercio di autoveicoli a Giulianova, un altro impegnato nell'attivita' di 'maga' a Nereto. L'indagine e' stata disposta dal Comando Regionale 'Abruzzo' ed eseguita dai Comandi Provinciali di L'Aquila, Chieti, Teramo e Pescara insieme agli uomini del Reparto Operativo Aeronavale.

Sono stati impiegati oltre 200 militari che hanno effettuato 92 interventi nei confronti di altrettanti operatori economici e sono state eseguite oltre 348 interviste nei confronti di lavoratori operanti in settori individuati a seguito di una precedente azione investigativa. Di fondamentale importanza, in questi casi, risulta la collaborazione dei lavoratori intervistati poiche' attraverso l'attivita' ispettiva si vuole assicurare la tutela degli operatori corretti e dei lavoratori.

In Abruzzo, come nel resto del paese, il lavoro in nero e' un fenomeno che non si presenta isolato, nella maggior parte dei casi e' connesso ad altre manifestazioni di illegalita' che vanno dall'evasione fiscale e contributiva, allo sfruttamento dell'immigrazione clandestina, alle frodi in danno del sistema previdenziale. Dal punto di vista territoriale la provincia maggiormente interessata e' risultata Teramo con il 41% delle posizioni irregolari, seguita dalla provincia di L'Aquila con il 33%.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog