Cerca

Afghanistan: dopo morte Osama Usa vogliono negoziare con talebani

Esteri

Washington, 4 mag. - (Adnkronos/Washington Post) - L'uccisione di Osama Bin Laden apre per gli Stati Uniti nuove prospettive per mettere fine alla guerra in Afghanistan. L'Amministrazione Obama, scrive il Washington Post, che cita funzionari Usa coinvolti nelle questioni afghane, sta studiando il modo di sfruttare l'eliminazione del leader di Al Qaeda per accelerare un accordo negoziale con i talebani e l'uscita dal conflitto.

Innanzitutto, i funzionari dell'Amministrazione Obama ritengono che ora sara' piu' facile per il Mullah Omar, storico leader talebano a capo della fazione piu' influente degli studenti coranici, rompere l'alleanza con Al Qaeda, uno dei requisiti principali chiesti dagli Stati Uniti per avviare qualsiasi trattativa di pace. Inoltre, si ritiene che la morte di Bin Laden possa rendere piu' accettabile, agli occhi dell'opinione pubblica americana la prospettiva di colloqui di pace con i talebani, mettendo al riparo il presidente Obama dai critici che lo accuserebbero di negoziare con i terroristi. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog