Cerca

Nucleare: Cagliari, delegazione Chernobyl domani incontra rappresentanti Provincia

Cronaca

Cagliari, 4 mag. - (Adnkronos) - A distanza di 25 anni dal disastro di Chernobyl, una delegazione bielorussa incontrera' domani, giovedi' 5 maggio, alle 11, a palazzo Regio di Cagliari, una rappresentanza della Provincia, guidata dai presidenti della Provincia e del consiglio provinciale, Graziano Milia e Roberto Pili, e dall'assessore alle Politiche sociali, Angela Quaquero.

La delegazione bielorussa e' composta da Kazimir Faryno, vice ministro dell'Istruzione della Repubblica Bielorussa, Aliaksandr Samuilich, direttore del centro Relazioni internazionali del Ministero dell'istruzione, Hanna Zbarouskaya, vice direttore del Centro scientifico-pratico repubblicano di oncologia ed ematologia infantile di Minsk, esperto delle conseguenze delle radiazioni sulla popolazione infantile ed Eduard Sapunou, presidente dell'associazione dei veterani della protezione civile, impegnato nelle operazioni di bonifica a Chernobyl nel periodo immediatamente successivo all'incidente.

Sara' presente all'incontro Viktorya Shablova, la bambina che nel 2006 grazie anche al sostegno congiunto della Presidenza del Consiglio provinciale e dell'assessorato provinciale alle Politiche sociali e' stata sottoposta a diversi interventi e curata per 6 mesi nell'Unita' spinale dell'ospedale Marino di Cagliari. La vicenda aveva suscitato grande commozione in Sardegna: il 27 agosto 2005 Viktorya rientrava dall'isola a Minsk insieme al fratello Dimitri e, nel tragitto in auto verso casa, in seguito a uno scontro frontale, ha riportato un grave trauma cranico e interruzione del midollo spinale. Le famiglie che ospitavano lei e il fratellino, insieme all'associazione Cittadini del mondo e alla Provincia, hanno assicurato a Viktoria le cure necessarie.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog