Cerca

Firenze: in Santa Croce tre incontri dedicati a Giorgio Vasari

Cronaca

Firenze, 4 mag. - (Adnkronos) - Un ciclo d'incontri dedicato ai capolavori artistici custoditi nella Basilica di Santa Croce di Firenze, con particolare riferimento a Giorgio Vasari.

L'iniziativa e' delle Studio Teologico per Laici che intende cosi' ricordare il periodo in cui presero il via i lavori per la realizzazione della chiesa. ''Quest'anno - spiegano i promotori -, ricorrendo il quinto centenario della nascita di Giorgio Vasari (30 luglio 1511), le conferenze avranno per oggetto l'opera di questo grande architetto e pittore. Vasari e' stato una figura chiave dell'ampio progetto di ammodernamento promosso da Cosimo de' Medici, a seguito delle decisioni del Concilio di Trento che vanno sotto il nome di Controriforma. Vasari opero' per l'abbattimento del tramezzo che divideva l'area destinata al clero da quella destinata ai fedeli e la costruzione degli altari, con le storie della passione, morte e risurrezione di Gesu'; tre di queste grandi tavole, L'incontro di Gesu' con la Veronica, l'incredulita' di Tommaso e la Pentecoste, si devono alla sua capacita' di pittore''.

Domani, giovedi' 5 maggio, alle ore 18 nel cenacolo francescano Fulvio Cervini trattera' degli Altari Vasariani. Giovedi' 12 maggio sara' la volta del Soprintendente del Polo museale fiorentino Cristina Acidini che parlera' delle ''Tavole vasariane in Santa Croce''. Il ciclo di incontri sara' chiuso dall'intervento di Antonio Paolucci, direttore dei musei vaticani, che venerdi' 27 maggio parlera' della Deposizione del Caravaggio e delle deposizioni in Santa Croce.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog