Cerca

Esercito: La Russa a Napolitano, questa festa la dedichiamo a lei

Politica

Torino, 4 mag. - (Adnkronos) - "Questa occasione del 150° anniversario di cui come ogni anno la festa dell'Esercito viene celebrata e' un'occasione che vogliamo dedicare a lei perche' lei ci ha dato prova di fare tutto il possibile perche' il sentimento nazionale che per me e' stato una delle spinte per cui ho scelto di fare politica, l'amore per l'Italia e per la Patria, la deferenza nei confronti di chi ha contribuito a farci figli di uno stesso stato e di uno stesso destino che per me sono stati motivo fondamentale dell'impegno politico hanno visto in lei la persona che ha saputo trasformare questo grande sentimento in una occasione di popolo". Cosi' il ministro della Difesa, Ignazio La Russa, si e' rivolto al capo dello Stato Giorgio Napolitano nel suo intervento in occasione dei festeggiamenti per i 150 anni dell'Esercito, in corso a Torino.

Parole che sono state accompagnate dall'applauso della folla, un applauso ripetuto ogni volta che la figura del capo dello Stato comparse sui maxi schermi allestiti agli angoli di piazza Castello dove e' in corso la cerimonia.

"Il 17 marzo di quest'anno -ha detto ancora La Russa- e' stato un crinale, ci sara' il prima e il dopo 17 marzo. Dopo il 17 marzo di quest'anno -ha concluso- nessuno potra' piu' dimenticare la comunanza del popolo italiano sotto i simboli dell'unita' nazionale, del Tricolore, della nostra comune storia che continueremo ad amare e a riconoscere come tale".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog