Cerca

Firenze: blitz polizia contro anarchici, fomentavano manifestazioni violente di piazza (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Alcune delle persone dello 'Spazio liberato 400 colpi' (il nome deriva dal titolo di un film di Francois Truffaut, che significa 'fare il diavolo a quattro, generare caos') sono risultati coinvolti negli incidenti del 1 maggio scorso a Milano. Lo 'Spazio liberato' collaborava con la Bottiglieria Occupata del capoluogo lombardo; la compagine anarcoide-studentesca fiorentina aveva anche un sito web (www.400colpi.org) ed un'emittente radiofonica (Fionda Radio).

Gli indagati sono ritenuti responsabili di una serie di fatti criminali avvenuti a Firenze tra il maggio 2099 e il dicembre 2010, tra i quali danneggiamenti ai bancomat di numerosi istituiti di credito fiorentini: il sabotaggio dei sistemi di videosorveglianza; ripetuti episodi di danneggiamenti a sedi di partiti, sindacali e obiettivi istituzionali nazionali ed internazionali; l'occupazione abusiva di beni immobili comunali e di enti privati; episodi di violenza contro le forze dell'ordine, interruzione di pubblico servizio, in particolare il blocco della circolazione ferroviaria e stradale: tra gli episodi da segnalare il blocco dei due ore dei binari a Natale alla stazione fiorentina di Rifredi del Frecciarossa Torino-Napoli.

Gli anarchici indagati non avevano un solo obiettivo, ha spiegato il capo della Digos di Firenze, Stefano Buselli, cavalcavano piu' di una 'campagna', cercando di fomentare la tensione sociale, scendendo in piazza in occasione delle manifestazioni universitarie e degli scioperi dei lavoratori. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, c'erano sette 'promotori od organizzatori', e 15 persone che eseguivano le direttive dei leader. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog