Cerca

Crisi economica: Caldoro, inversione tendenza non investe il Sud

Economia

Napoli, 4 mag. - (Adnkronos) - "La crisi e' evidente, nazionale. C'e' pero' un piccola inversione di tendenza che inizia ad avere qualche effetto sull'Europa e in parte sull'Italia ma che ancora non investe il Sud". Lo ha dichiarato il presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, a margine dell'incontro sullo sviluppo organizzato dalla Cisl nella Mostra d'Oltremare di Napoli.

"Sono state ridotte le casse integrazioni, noi dobbiamo aspettare la ripresa economica perche' le politiche economiche e industriali sono ormai europee, non solo italiane. Noi abbiamo una maggiore sofferenza perche' abbiamo una situazione di maggiore disagio e minore crescita economica'', ha aggiunto Caldoro.

La crescita, ha sottolineato il presidente della Regione Campania, "e' stata bloccata da anni di crisi economica e non da Tremonti, quindi non si puo' imputare a lui questa cosa, solo perche' ha garantito la stabilita' dei conti evitando quello che e' successo negli anni passati, cioe' di essere sempre in fondo alla classifica come Paese piu' a rischio. Questo e' stato merito della politica del Governo", al quale Caldoro chiede "attenzione per il Mezzogiorno, perche' solo il Mezzogiorno puo' aiutare la politica di crescita del Paese".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog