Cerca

Livorno: Comune, cerimonie di intitolazione di parchi e strade cittadine (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Domenica 8 maggio ore 11.00 cerimonia di inaugurazione ufficiale a Peppino Impastato il nuovo tratto di strada compresa tra via del Levante e via dei Pelaghi. Peppino Impastato (Cinisi, 5 gennaio 1948 - Cinisi, 9 maggio 1978) fu un giornalista e conduttore radiofonico, famoso per le denunce delle attivita' della mafia in Sicilia che gli costarono la vita. Venne infatti assassinato nella notte tra 8 e 9 maggio 1978, un'uccisione che passo' la mattina seguente quasi inosservata poiche' proprio in quelle ore veniva trovato il corpo del presidente della Dc Aldo Moro. Pochi giorni dopo, gli elettori di Cinisi votano il suo nome, riuscendo a eleggerlo, simbolicamente, al Consiglio Comunale.

Lunedi' 9 maggio (orario ancora da definire) il toponimo "via Lando Conti" verra' assegnato al tratto di strada da via dei Pelaghi a via Peppino Impastato. Lando Conti fu sindaco di Firenze dal marzo 1984 fino al settembre 1985 e mori' assassinato dalle Brigate Rosse. Repubblicano convinto, testimonio' con la vita e con le opere il principio mazziniano del primato dell'educazione per il miglioramento morale dell'Umanita'. Per la sua coerenza pago' con la vita. Nel pomeriggio del 10 febbraio 1986, nella zona di Ponte alla Badia, l'ex sindaco, mentre in auto, solo, stava andando in consiglio comunale, fu assassinato con diciassette colpi di pistola. Aveva solo 52 anni e lasciava la moglie e 4 figli. Nella stessa serata una telefonata anonima ad un giornale milanese ne rivendico' l'attentato: "Qui Brigate Rosse. Rivendichiamo l'uccisione di Lando Conti". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog