Cerca

Firenze: la Tisana della Val d'Orcia alla Mostra dell'Artigianato (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Lo scorso anno hanno iniziato a confrontarsi con questo tipo di realta' produttiva e sono riuscite ad ottenere buoni risultati, limitatamente alle condizioni sfavorevoli in cui hanno operato. Infatti, le condizioni meteo in primavera, a causa delle piogge insistenti, hanno prima ritardato la piantumazione e poi, il forte caldo, ha reso difficile lo sviluppo equilibrato.

Sono stati essiccati oltre 8 kg di piante aromatiche pronte per la produzione della prima Tisana della Val d'Orcia. Otto sono state le specie selezionate di piante aromatiche per il progetto ''Tisana in Val d'Orcia'', tenendo conto di diversi parametri. Ovvero, le caratteristiche pedoclimatiche della zona e la possibilita' di realizzare una tisana gia' dal primo anno. Quindi fra le piante scelte dovevano essercene alcune (miscelabili) che potessero dare un raccolto gia' dal primo anno.

Non solo, ci dovevano essere piante utili per realizzare una miscela di piante aromatiche per uso culinario e capaci di garantire lo sviluppo di progetti futuri, non solo in campo alimentare ma anche erboristico e cosmetico. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog