Cerca

Immigrati: La Via (Ppe), oggi siamo di fronte a un'Europa miope

Politica

Palermo, 4 mag. - (Adnkronos) - "Oggi ci ritroviamo di fronte ad un'Europa miope, incapace di reagire ad eventi esterni eccezionali: dobbiamo far seguire alle parole fatti concreti". E' quanto dichiarato Giovanni La Via nel suo intervento alla prima delle tre Giornate di studio organizzate dal Partito Popolare Europeo a Palermo. Alla presenza dei leader del Gruppo e del Presidente del Parlamento europeo Jerzy Buzek il tema dell'immigrazione e del ruolo da assumere verso le popolazioni del nordafricane e' stato al centro del dibattito tra i presenti.

"Proprio al fine di attuare misure concrete - prosegue La Via - ho chiesto l'inserimento nelle nuove prospettive finanziarie dell'Unione Europea di un Piano Marshall straordinario, finalizzato a costruire nella zona nord del continente africano condizioni economiche, democratiche, ecc. tali da facilitare la permanenza dei giovani in quelle regioni".

Il Presidente di turno del Consiglio Europeo, il Premier ungherese Victor Orban, nel suo intervento finale, ha concordato sulla necessita' di inserire nelle nuove prospettive finanziarie un budget adeguato a supportare nuove e piu' efficaci politiche economiche e di vicinato per i Paesi della sponda sud del Mediterraneo. Tali prospettive vedranno la luce nel secondo semestre del 2011 sotto la prossima Presidenza del Consiglio Polacca. "Nel complesso, rilevo - conclude La Via - un'apertura da parte delle istituzioni europee nei confronti dei problemi dell'area euromediterranea che fanno ben sperare per il prossimo futuro".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog