Cerca

Bologna: Roberto Benigni, questa citta' e' fabbrica di grandi sindaci

Cronaca

Bologna, 4 mag. - (Adnkronos) - "Questa e' una citta' che ha dato i piu' grandi sindaci di tutti i tempi, da Dozza a Zangheri, fino a Imbeni. E' proprio la fabbrica dei grandi sindaci, la manifattura dei sindaci ed io la amo e la ringrazio perche' come ha detto Nicoletta Braschi e' una citta' generosa". L'attore e regista Roberto Benigni parla cosi' del capoluogo emiliano alla preview di 'Bob e Nico', la mostra dedicata alla storia artistica sua e di sua moglie, che da domani sara' aperta al pubblico a Palazzo Pepoli, a Bologna.

Ovviamente non sono mancate battute sulle elezioni amministrative. In particolare nel mirino di Benigni sono finiti il candidato a sindaco del centrosinistra Virginio Merola, l'ex sindaco Flavio Delbono, dimessosi per il Cinzia-Gate e il commissario del Comune Anna Maria Cancellieri. "Vedo sempre al Tg3 la Cancellieri che taglia i nastri, sta dappertutto, voi qui non avete messo il nastro e lei non e' venuta" scherza Benigni che al commissario manda "un saluto perche' so che e' persona onesta, straordinaria e capace".

"Merola l'ho sentito stamattina e mi ha detto 'ho bisogno di riposo. Sto a letto'. - ironizza ancora Benigni, facendo riferimento ad un'intervista resa alla stampa locale dallo psichiatra Giovanni De Plato, secondo cui il candidato sarebbe sotto stress emotivo - Ho visto anche lo psichiatra che ha detto 'lo voto, ma ha bisogno di riposo', credo che con una dichiarazione cosi' sia lo psichiatra ad aver bisogno di riposo". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog