Cerca

Valle D'Aosta: Cisl, Uil e Savt ribadiscono posizione su assistenti manifestazioni

Economia

Aosta, 4 mag. - (Adnkronos) - In disaccordo con la Cgil i sindacati Cisl, Uil e Savt hanno ribadito la loro posizione rispetto ad alcuni temi caldi di questo periodo tra i quali la casa di riposo J.B.Festaz e l'ipotesi esternalizzazione dei servizi oltre alla selezione di custodi e assistenti alle manifestazioni in Valle d'Aosta. Sul primo fronte Jean Dondeynaz, della Cisl, ha evidenziato come l'azione del sindacato abbia ''portato avanti il dialogo con la casa di riposo, la Regione e l'Usl'' e un ragionamento serio sul confronto delle ipotesi in ballo.

''Dopo una lunga mediazione abbiamo ottenuto la stabilizzazione dei posti di lavoro - ha aggiunto - Una soluzione di gran lunga preferibile all'ottenimento di un indennizzo, magro risultato sbandierato dalla Cgil come una vittoria''. Lentamente, a blocchi, i posti di lavori saranno prolungati, anche se un discorso a parte va fatto per i dipendenti extra-europei, la cui tutela e' piu' complessa.

Sul fronte dei criteri di assunzione dei custodi e assistenti alle manifestazioni da parte della Spa Servizi, Cisl, Uil e Savt hanno evidenziato il lavoro svolto al tavolo della concertazione, abbandonato da Cgil, che ha permesso, ai fini della valutazione della prova unica di selezione, di far contare l'esperienza lavorativa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog