Cerca

Fiat: Landini (Fiom), governo riconvochi tavolo su Termini Imerese

Economia

Roma, 4 mag. (Adnkronos) - Il governo riconvochi il tavolo di confronto sullo stabilimento Fiat di Termini Imerese perche' ''e' gia' passato molto tempo e non c'e' ancora nulla di concreto''. E' la richiesta che giunge dal segretario generale della Fiom, Maurizio Landini, nel corso della conferenza stampa seguita al voto nello stabilimento ex Bertone. ''Il piano Fabbrica Italia prevede che a fine anno Termini chiuda. Noi - ha spiegato Landini - non siamo piu' disponibili ad aspettare, va trovata una soluzione entro maggio o al massimo giugno e non solo il governo ma anche Fiat si deve assumere le sue responsabilita'''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog