Cerca

Paleontologia: a Siena Homo Sapiens che rivela novita' sulla nostra storia (2)

Scienza

(Adnkronos) - Venerdi' 6 maggio l'''Uomo'' potra' essere visto dal pubblico. Durante la conferenza studio, che nel pomeriggio del 6 maggio si terra' al Santa Maria della Scala, a Siena, sara' collocato in una teca blindata e sara' visibile al pubblico. Cosi' l'antico Spedale si avvia sempre piu' a diventare grande polo museale. ''L'Uomo del Chiostraccio'', che ha 15.000 anni, rappresenta una scoperta di interesse europeo.

Infatti, a differenza di altri rinvenimenti, non e' una sepoltura, ma un ritrovamento che documenta un evento drammatico occorso ad un Uomo del Paleolitico superiore. Infatti, caduto in fondo al pozzo di accesso alla grotta, si e' fratturato la testa in piu' parti. Una perizia medicolegale ha evidenziato che il trauma non ha portato alla morte immediata, ma l'individuo, semicosciente, potrebbe essersi trascinato per alcuni metri prima di morire.

La storia del rinvenimento dell'Uomo del Chiostraccio e' ricca di eventi fortuiti. Nel 1962 l'Associazione Speleologica Senese nel corso di ricognizioni nelle grotte del territorio recupero' all'interno della grotta del Chiostraccio nel comune di Monteriggioni uno scheletro umano completo. La grotta e' un'ampia cavita' carsica alla quale si accede attualmente attraverso un pozzo verticale profondo circa 20 m che si apre in una zona boscosa nei pressi del borgo di Abbadia a Isola. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog