Cerca

Esercito: gen. Valotto a familiari caduti, non vi lasceremo mai soli

Cronaca

Torino, 4 mag. - (Adnkronos) - "Desidero rivolgere ai familiari dei caduti l'affettuoso abbraccio della Forza armata, rinnovando loro la conferma che l'Esercito non li lascera' mai soli". Lo ha detto questa mattina il Capo di Stato Maggiore dell'Esercito, il Generale Giuseppe Valotto, intervenendo a Torino alle celebrazioni per i 150 anni dalla fondazione dell'Esercito.

Davanti al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano in piazza Castello a Torino, il Generale ha ricordato i soldati caduti per adempiere al loro dovere: "che il loro esempio di altruismo e di professionalita' costituisca per noi uno stimolo ad affrontare le sfide future con rinnovata forza e determinazione". Il Capo di stato maggiore ha poi sottolineato che "oggi, a fronte di mutati scenari internazionali e di nuove tipologie di minacce, ben piu' gravosi impegni e responsabilita' ricadono sulla forza armata" ed e' evidente, secondo il Generale "il mutato e accresciuto ruolo dell'esercito che si pone oggi quale vero e proprio 'strumento attivo' della politica estera del nostro Paese".

"Nutro la viva speranza - ha concluso il Generale - che agli uomini e alle donne dell'Esercito non manchino mai le risorse e i mezzi necessari per permettere loro di continuare a operare con grande professionalita' ed efficacia".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog