Cerca

Parmalat: difesa Tanzi, sara' arrestato ma possibili i domiciliari

Cronaca

Roma, 4 mag. - (Adnkronos) - Calisto Tanzi, l'ex patron della Parmalat, nei confronti del quale la Cassazione oggi ha ridotto la pena da dieci anni ad otto anni e un mese per il reato di aggiotaggio, sara' immediatamente arrestato ma probabilmente non finira' in carcere. Ne e' fortemente convinto uno dei suoi legali, l'avvocato Giampiero Biancolella.

"L'arresto di Tanzi e' immediato -spiega il legale- ma non ci sono motivi ostativi affinche' gli venga applicata la detenzione domiciliare al posto di quella in carcere". Una valutazione che, come spiega il difensore di Tanzi, sara' affidata al giudice di sorveglianza. "Ma poiche' Tanzi ha superato i 70 anni -spiega ancora- la legge dovrebbe consentirgli la detenzione domiciliare". L'ex patron della Parmalat ha un 'presofferto' di un anno, gliene restano da scontare sette.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog