Cerca

Roma: Fitch conferma a Provincia rating a lungo termine 'AA-' (3)

Economia

(Adnkronos) - La mancata creazione di nuovo indebitamento da parte della Provincia di Roma nel 2010 ha ridotto il debito a 880m di euro, ovvero al 150% delle entrate correnti, e Fitch si aspetta che esso rimanga intorno a questo livello nel periodo 2011-2013. La prudente politica di gestione del debito della Provincia di Roma fa affidamento sulla prevalenza di strumenti di debito a tasso fisso (85%) e sulla sostenibilita' del debito, come indicato da una scadenza media del debito pari a 11 anni, in linea con il rimborso del debito, e che Fitch si aspetta divenga pari a 10 anni entro il 2013.

I buoni saldi di cassa, pari a 180 milioni di euro a fine 2010, riflettono l'efficiente raccolta fiscale della Provincia di Roma. Fitch rileva tuttavia l'aumento dei crediti correnti relativi ai trasferimenti dalla Regione Lazio ('A-'/ Stable) a 440 milioni di euro, ovvero al 75% delle entrate correnti nel 2010. La tensione sulla liquidita' a livello regionale potrebbe tradursi in un ulteriore accumulo di crediti, che a sua volta e' probabile influenzi negativamente la liquidita' della Provincia e la creazione di flussi di cassa. Con circa quattro milioni di abitanti, Roma e' una delle province piu' popolate d'Italia. L'economia locale ammonta al 9% del valore aggiunto lordo dell'Italia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog