Cerca

Immigrati: Berlusconi, non dobbiamo aver paura di nuovi arrivi

Politica

Roma, 4 mag. - (Adnkronos) - "Gli immigrati arriveranno, perche' la situazione in Libia e' complicata; c'e' poi la situazione in Tunisia e ci sono altri sommovimenti, per il vento della liberta' e della democrazia che ha soffiato forte in tutto il Nordafrica". E' quanto osserva il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, intervistato nel corso della trasmissione 'Porta a Porta'.

Quanto alla posizione dell'Italia, "cercheremo di distribuire questi nuovi immigrati in tutta Europa. Ma -ricorda il capo del governo- noi siamo un paese di 60 milioni di abitanti e non dobbiamo avere paura dell'arrivo di alcune migliaia di persone".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog