Cerca

Cgil: Torino si prepara allo sciopero generale di venerdi', corteo da Porta Susa

Economia

Torino, 4 mag. - (Adnkronos) - Oltre 1.400 assemblee nelle imprese pubbliche e private, centinaia di assemblee territoriali con pensionati, decine di incontri in circoscrizioni e Comuni, confronti con immigrati, studenti e associazioni. Sono i numeri con cui la Cgil torinese si e' preparata allo sciopero generale proclamato per venerdi' dal sindacato. Nel capoluogo piemontese la manifestazione partira' alle 9.30 da Porta Susa e si concludera' in piazza Castello con l'intervento di Fulvio Fammoni della segreteria nazionale Cgil. In piazza sfileranno oltre ai lavoratori, precari, pensionati che porteranno in evidenza le 12 proposte che la Cgil avanza per il lavoro e per il Paese.

"A Torino -ha sottolineato Donata Canta segretaria della Camera del lavoro-, le 12 ragioni e le altrettante proposte della Cgil possono tradursi essenzialmente in due, lavoro e redistribuzione dato che nel capoluogo piemontese la disoccupazione ha toccato il 32,5% ed e' la piu' alta a livello nazionale mentre si registra un costante aumento del precariato soprattutto fra i giovani". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog