Cerca

Cgil: Torino si prepara allo sciopero generale di venerdi', corteo da Porta Susa (2)

Economia

(Adnkronos) - Ricordando poi i recenti episodi di disturbo verificatisi in occasione del corteo del 1 maggio dove sono state bruciate alcune bandiere sindacali, Donata Canta ha sottolineato: "Come sempre agli scioperi generali parteciperanno, ben accolti, movimenti e associazioni che, riconoscendosi nelle nostre ragioni, sfileranno con lavoratori e pensionati. Per questo come sempre ma a maggior ragione dopo gli episodi dei giorni scorsi vogliamo ribadire che le prevaricazioni, forme violente contro cose o persone, non fanno parte delle scelte e della storia della Cgil".

Ad illustrare le ragioni della manifestazione di venerdi' in una assemblea che si e' svolta nel pomeriggio all'ospedale Molinette e' intervenuta anche il segretario generale del sindacato Susanna Camusso che ha ricordato: "E' uno sciopero generale che richiede il cambiamento di politiche economiche, scelte sul, fisco e sul lavoro, politiche per la crescita. Ovviamente -ha ricordato Camusso- come primo interlocutore ha il governo per la politica economica ma anche l'insieme delle associazioni di impresa che in questa stagione invece di rivendicare politiche per la crescita hanno scaricato sui lavoratori molti dei costi di questa crisi" ha concluso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog