Cerca

Mafia: alla Camera per Mancino applausi ex Dc e anche di Fini

Politica

Roma, 4 mag. (Adnkronos) - Nella sala della Regina di Montecitorio, parterre di nomi importanti di quella Balena bianca cui Gerardo Bianco, gia' ministro e capogruppo Dc nella prima Repubblica, ha dedicato il titolo del libro al quale il presidente della Camera Gianfranco Fini offre un saluto introduttivo di particolare apprezzamento.

In sala ci sono, fra gli altri, Arnaldo Forlani, Emilio Colombo, Nicola Mancino. E quando Bianco prende la parola per una conclusione, cita gli amici della vecchia Dc presenti per l'occasione, ricordandone il senso dello Stato, e sottolinea in particolare il ruolo di Mancino, ministro dell'Interno in quei primi anni Novanta che oggi son tornati di attualita' per le rivelazioni del pentito Giovanni Brusca.

Quando Bianco, prima di fare un richiamo alla necessita' di una certa prudenza da parte della magistratura, pronuncia il nome dell'allora titolare del Viminale, in sala scrosciano gli applausi e anche il presidente della Camera vi prende parte. Avvicinato al termine dell'incontro, l'ex presidente del Senato e vice presidente del Csm commenta cosi' quanto avvenuto: "Sono grato a Bianco: e' un segno di ricordi non solo attuali ma anche antichi al servizio dello Stato. Credo -conclude Mancino- che l'applauso dovrebbe significare questo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog