Cerca

Matera: morto naturalista Tommaselli

Cronaca

Matera, 4 mag (Adnkronos) - La Basilicata, ed in particolare il sistema dei Parchi e delle aree protette, e' in lutto per la scomparsa a Matera del naturalista Mario Tommaselli, 81 anni, nato a Roma. Ha sempre vissuto a Matera dove e' stato tra i soci fondatori del circolo culturale ''La Scaletta'' ed e' stato il primo presidente di Italia Nostra e Wwf di Basilicata. Autore di numerose pubblicazioni sul territorio lucano, ha valorizzato il Pollino dagli anni '60 ed i suoi studi hanno portato alla costituzione del Parco delle chiese rupestri della Murgia materana. Ha partecipato alla stesura del Piano del Parco della Murgia Materana e del Piano Paesistico del Metapontino.

''La scomparsa di Mario Tommaselli e' una grave perdita per la Basilicata'', dice il presidente della Regione Vito De Filippo esprimendo cordoglio. ''Precursore dell'ambientalismo nella regione - aggiunge - ha contribuito con i suoi studi condotti con la passione del ricercatore a far nascere nella Basilicata degli anni sessanta protesa verso l'industrializzazione la consapevolezza del valore dell'ambiente e della sua tutela. Si deve a lui se la Basilicata puo' vantare tra i suoi gesti di inestimabile valore le chiese rupestri sulla Murgia materana, riscoperte e valorizzate, e oggi meta turistica''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog