Cerca

Firenze: Comune solidale con commerciante di San Lorenzo aggredito

Cronaca

Firenze, 4 mag. - (Adnkronos) - ''Solidarieta' e vicinanza'' a nome dell'amministrazione comunale e' stata espressa dal vicesindaco Dario Nardella al commerciante di San Lorenzo aggredito il primo maggio scorso da un ubriaco in via Sant'Antonino, davanti al suoi negozio. In una lettera ad Aristide Bucchi, il vicesindaco scrive: ''Appreso dell'increscioso episodio, vogliamo esprimerle la nostra partecipazione e la ferma condanna per quanto e' avvenuto, che non e' degno di una citta' come Firenze''.

''Condividiamo il suo disagio - scrive ancora Nardella a Bucchi - e comprendiamo la sua rabbia, ma vogliamo dirle che l'amministrazione comunale le e' vicino non solo a parole, e si sta impegnando contro il degrado e per la riqualificazione di tutto il quartiere di San Lorenzo, che rappresenta una delle aree piu' delicate della citta'. La nuova viabilita', il progetto per fa vivere il mercato coperto anche la sera, le nuove regole per tutelare il tessuto commerciale tipico del centro, varate dalla giunta e ora all'esame del consiglio comunale: si tratta di fatti concreti che testimoniano la nostra massima attenzione''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog