Cerca

Firenze: domenica apertura della ''casa dei libri'' di Spadolini

Cronaca

Firenze, 4 mag. - (Adnkronos) - ''Cos'e' l'Europa?''. Si chiedeva Voltaire nella prima meta' del Settecento. ''E' il Continente - e' la sua risposta - dove anche in caso di guerra gli ambasciatori sanno di poter tornare incolumi in patria''. L'idea di Europa, l'Europa come civilta', nasce con Voltaire. In occasione del Festival d'Europa domenica 8 maggio (dalle 10 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 17.30) la villa ''Il tondo dei cipressi'' di Giovanni Spadolini in via Pian dei Giullari 139 sara' aperta al pubblico per visite guidate, (autobus 38 da Porta Romana).

Sara' possibile vedere, con le opere di Voltaire e degli Illuministi l'edizione originale dell'Encyclope'die Francaise (dal 1771 al 1780) dedicata da Diderot e D'Alembert a Pietro Leopoldo, Granduca di Toscana, nonche' il fondo di libri rari sulla Rivoluzione francese - che ne fu conseguenza politica - e Napoleone.

I visitatori della ''casa dei libri'', che offre un panorama unico su Firenze, saranno accompagnati attraverso le raccolte storiche artistiche e documentarie di Giovanni Spadolini con particolare riferimento alle collezioni risorgimentali, nel 150° anniversario dell'Unita' d'Italia. E' consigliata la prenotazione (tel. 055/687521 al mattino). Accesso carrabile riservato a diversamente abili.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog