Cerca

Massa Carrara: carte clonate e bancomat svaligiati per 5 mln, 2 arresti

Cronaca

Massa Carrara, 4 mag. - (Adnkronos) - Hanno svaligiato i bancomat e clonato carte di credito in numerose localita' della Toscana e d'Italia, arrivando ad accumulare un bottino di circa 5 milioni di euro. Si tratta di due cittadini francesi di origine corsa, Sebastian Chipponi, 34 anni, e Andre' Antoine Mezzana, 64 anni, arrestati in esecuzione di un ordine di cattura internazionale chiesto dalla procura di Massa (Massa Carrara) e firmato dal gip di Massa. I due avrebbero colpito, in Toscana, a Viareggio, Pisa, Pistoia e Massa Carrara.

Le indagini condotte dalla locale squadra mobile, diretta dal vice questore Antonio Dulvi Corcione, in collaborazione con la Procura della Repubblica presso il tribunale di Massa, hanno portato all'individuazione della coppia di criminali stranieri particolarmente esperti ed attivi nelle truffe a banche ed istituti di credito di mezza Italia e all'estero, mediante la manomissione di sportelli bancomat clonando carte di credito e bancomat.

L'utilizzo di speciali strumentazioni tecniche sequestrate ai malviventi consentivano di catturare i codici di accesso ai sistemi informatici delle banche a danno di terzi, che vedevano mancare sui propri conti correnti denaro in precedenza depositato. L'indebito prelievo di denaro veniva utilizzato per spese di ogni svariato tipo di merce in vari paesi in Italia ed all'estero. L'indagine e' durata piu' di sei mesi. I due francesi alloggiavano in un hotel della riviera apuana. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog