Cerca

Borsa: Milano arretra con Europa e Wall Street, vendute banche (2)

Finanza

(Adnkronos) - In mattinata, con Tokyo chiusa per la festivita' del Midori No Hi (il Giorno Verde), le Borse cinesi hanno perso terreno, con il Shanghai Composite ai minimi da due mesi. Nel pomeriggio hanno chiuso in calo la Borsa indiana di Mumbai e le due piazze russe. A Milano il Ftse Mib torna sotto quota 22mila punti a 21.915,32 (-1,79%), All Share 22.639,11 (-1,68%), Star 12.259,55 (-0,75%). Scambi molto elevati, a 4,18 mld di euro di controvalore dai 2,90 mld di ieri.

Negative tutte le altre piazze europee, con il Bel 20 di Bruxelles a 2.701,27 (-1,76%), il Dax di Francoforte a 7.373,93 (-1,69%), il Ftse 100 di Londra a 5.984,07 (-1,62%), il Cac di Parigi a 4.043,13 (-1,31%), l'Aex di Amsterdam a 355,91 (-1,25%), l'Ibex di Madrid a 10.712,6 (-1,04%), lo Smi di Zurigo a 6.470,35 (-0,62%), il Psi 20 di Lisbona a 7.650,75 (-0,20%).

In piazza Affari calano settori ciclici come risorse di base (-2,57%), banche (-2,34%) e finanziari (-2,15%), ma anche l'oil & gas (-2,07%), oggi penalizzato tra l'altro dalle scorte commerciali di greggio delle imprese Usa, salite piu' delle attese nella settimana terminata il 29 aprile. Male anche auto (-1,91%) e servizi finanziari (-1,82%). Comprati solo chimici (+0,72%) e retail (+0,53%). (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog