Cerca

Napoli: Morcone, voglio convincere Mancuso a entrare in mia squadra

Politica

Naopli, 4 mag. (Adnkronos) - ''Voglio convincere Libero Mancuso a restare accanto a me quando saro' sindaco di Napoli''. Mario Morcone candidato del centrosinistra ha invitato l'ex magistrato, che fu sostenuto da Vendola alle primarie napoletane, a fare parte della sua squadra in caso di vittoria. Morcone ha incontrato Mancuso, gia' assessore a Bologna con Cofferati, nel corso di una manifestazione sulla legalita' a suo sostegno organizzata da Sel a Napoli.

''Tu hai onorato la politica napoletana e raggiunto un grande e trasparente successo personale - ha ricordato Morcone - chissa' se non ce la faro' a convincerti''. Mancuso ha avuto parole di stima per Morcone: ''Da prefetto Mario ha realizzato grandi cose, sia nel Kosovo e nell'agenzia per i beni confiscati alla mafia da lui diretta, e senza mai fare la star: grazie a lui ad esempio la villa di Tano Badalamenti, mandante dell'assassinio di Impastato e' stata attribuita proprio alla associazione che porta il nome di Peppino. Un risultato molto difficile perche' queste procedure sono farraginose. Ora siamo tutti al lavoro perche' Morcone diventi il nostro sindaco. Da Palazzo san Giacomo gli chiedero' di essere accanto a noi nella campagna che vuole rendere legge la proposta di confisca anche dei beni proventi della corruzione, non solo della criminalita', una richiesta che il parlamento sembra aver dimenticato''.

Morcone che ha subito aderito all'invito, sugli ultimi fatti di cronaca che riguardano le liste del centrodestra ha aggiunto: ''A Napoli si e' creata condizione complessiva che inquieta, e' emersa una situazione pesantissima, tra l'altro intrecciata con la vicenda dei rifiuti. Capite bene quanto questo sistema di potere colluso in parte con l'organizzazione criminale possa pesare in campagna elettorale e rischi di condizionare il voto''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog