Cerca

Napoli: Morcone, Lettieri poteva verificare prima i suoi candidati

Politica

Napoli, 4 mag. (Adnkronos) - "Non capisco come mai Lettieri non si e' accorto di chi lo circondava. Prende le distanze, vuole i garanti, si finge interessato alla legalita': ma perche' non ha verificato i suoi candidati rifacendosi alle indicazioni del presidente della Commissione Antimafia Pisanu, che su questo ha prodotto una atto ufficiale della Camera dei Deputati? Sarebbe bastato". Lo ha dichiarato il candidato sindaco di Napoli per il centrosinistra Mario Morcone, partecipando alla presentazione della lista civica che lo sostiene, 'Le competenze per Napoli'.

"Ad una destra cosi', che dalla segreteria regionale alle municipalita' ha tante opacita' - ha aggiunto Morcone - non possiamo consegnare la citta'. Il tema della legalita' e della trasparenza di chi amministra deve essere al primo posto".

La lista civica che sostiene Morcone, ha spiegato il candidato sindaco, e' composta da "46 persone tutte perbene, professionisti, donne, giovani. Tutte persone specchiate, le conosco una ad una e so che rappresentano la parte migliore della citta', quella che rispetta le regole e che non ha alcun interesse se non quello di contribuire a migliorare la nostra citta'. Mi sostegno 4 liste perche' non serve averne 11 se dentro ci sono degli impresentabili".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog