Cerca

Pompei: arcivescovo, il restauro del Santuario si concludera' entro il 2011

Cultura

Roma, 4 mag. (Adnkronos) - ''Solo una prima fase dei lavori di restauro al Santuario della Beata Vergine del Santo Rosario di Pompei si sta concludendo. Le cose da fare sono ancora molte, ma ce la faremo entro la fine del 2011''. Lo ha detto all'ADNKRONOS monsignor Carlo Liberati, l'arcivescovo di Pompei, grazie al quale, nel 2009 sono iniziati i lavori di restauro che coinvolgeranno l'intera basilica.

''Era dal '39 che questo importante sito del culto mariano non veniva restaurato -ha affermato Liberati- Grazie anche ai miei studi di storia dell'arte, fin dal mio insediamento nel 2004, mi sono accorto subito del degrado in cui versava la chiesa. Le tessere dei mosaici si stavano progressivamente staccando. I dipinti inoltre erano anneriti per colpa del fumo delle candele e dell'umidita'. I primi rilevamenti per fare il punto della situazione sono stati fatti tutti a spese del Santuario. A quel punto ci siamo resi conto che per effettuare gli interventi necessari sarebbero serviti circa cinque milioni di euro''.

Liberati ha subito chiesto l'intervento dell'allora Ministro per i Beni culturali, Francesco Rutelli, che il 9 febbraio 2007, dopo aver visitato la basilica, ha promesso un suo impegno. ''Conoscevo Rutelli da quando era sindaco a Roma -ha affermato il monsignore- da lui ho ottenuto un primo finanziamento di 2 milioni di euro, di cui, per ora, ne e' stato speso solo uno''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog