Cerca

Milano: croce celtica in Commissariato, Questura apre inchiesta interna

Cronaca

Milano, 4 mag. (Adnkronos) - Sara' un'inchiesta interna della Questura di Milano a far luce sulla foto scattata da un passante che mostra una bandiera con il simbolo della croce celtica su un muro del Commissariato Citta' Studi in via Cadamosto. Il questore, Alessandro Marangoni, assicura che saranno fatte tutte le indagini del caso, ma ha pochi dubbi su quanto gli hanno raccontato i suoi agenti.

Il drappo risulta sequestrato, secondo il racconto degli agenti, la sera del 29 aprile scorso alla fine della fiaccolata in memoria di Sergio Ramelli, Enrico Pedenovi e Carlo Borsani. Quindi e' stato portato in ufficio dagli uomini della Uigos, l'ufficio politico del commissariato.

Il personale in divisa garantisce che il drappo era sorretto da due pali in legno e appoggiata alla parete: l'ufficio al secondo piano e' aperto al pubblico, qualcun altro avrebbe dovuto vederlo. Dalla foto, pero', la bandiera sembra ben fissata alla parete. Sara' l'inchiesta a chiarire questo particolare, al momento non sono stati presi provvedimenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog