Cerca

Napoli: condannato l'assassino di Emiliana, per la madre 'piccola soddisfazione'

Cronaca

Napoli, 4 mag. (Adnkronos) - "Quella di oggi e' una piccolissima soddisfazione ma il cammino e' ancora lungo, lunghissimo e io mi auguro che sia fatta giustizia". Lo ha detto Luisa Falanga, la madre di Emiliana Femiano uccisa dal suo ex fidanzato Luigi Faccetti. L'uomo oggi e' stato condannato a 8 anni di reclusione in Corte d'Appello per il primo dei due gravissimi episodi che videro in entrambi i casi come vittima la sua ex fidanzata. A novembre di due anni fa infatti il criminale feri' gravemente la sua ex con 14 coltellate poi salvata dai medici. Ma un anno dopo Faccetti ci ha riprovato riuscendo purtroppo ad uccidere Emiliana, 25 anni.

"La condanna degli 8 anni di pena per il tentato omicidio sono una goccia nel mare, ero preoccupata che i giudici potessero ridurre la pena e invece c'e' stata almeno la conferma. Deve pensare ogni istante della sua vita a cosa ha fatto a mia figlia. Emiliana non tornera' piu' e l'assassino dovra' restare in galera per tutta la vita -ha proseguito Luisa Falanga- io combattero' per questo, mia figlia deve riposare in pace e solo quando sara' fatta giustizia provero' ad essere in pace anch'io. E' stata una cattivera incredibile quella fatta alla mia bambina".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog