Cerca

Camorra: Napoli, tribunale e Questura tracciano bilancio su sequestri e confische (2)

Cronaca

(Adnkronos) - "La camorra ha occupato intere zone, reinvestendo il denaro accumulato illecitamente, acquistando negozi, distributori di benzina, boutique, farmacie, e addirittura cliniche e centri diagnostici. Si e' trattato di un'attivita' di ripulitura di guadagni illeciti per poi riciclarli per attivita' legali", ha detto il presidente del tribunale Carlo Alemi durante il suo intervento. Il questore Merolla ha invece tenuto a sottolineare che "privare la camorra del suo potere economico e' l'unico sistema che puo' portare a una limitazione del potere economico dei clan. Continueremo a puntare ai patrimoni della camorra per cercare di debellarla".

Il presidente della sezione misure di prevenzione del tribunale Eugenia Del Balzo ha poi fornito alcune cifre importanti per rendere l'idea dei successi di magistratura e polizia riguardo a sequestri e confische di beni ai clan. Circa l'80% dei sequestri vengono poi confermati con le confische. Certo, i tempi non sono brevi, si va dai 6 agli 8 anni per arrivare alla definitiva confisca ma tutto cio' e' dovuto alle gravi difficolta' di organici di cui soffre la Corte d'Appello.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog