Cerca

Potenza: Inchiesta Woodcock, assolto deputato Pd Margiotta

Cronaca

Potenza, 4 mag. - (Adnkronos) - Il deputato del Pd, Salvatore Margiotta, vicepresidente della Commissione Ambiente della Camera, e' stato assolto con formula piena (per non aver commesso il fatto) dalle accuse formulate in relazione agli appalti della compagnia petrolifera Total nel dicembre 2008. Lo ha reso noto lo stesso parlamentare.

Le accuse erano contestate dal pm Henry John Woodcock (al momento dei fatti in servizio a Potenza, ora a Napoli) che ne aveva chiesto gli arresti domiciliari, concessi dal gip Rocco Pavese ma non eseguiti per lo status parlamentare di Margiotta. Era accusato di corruzione nell'ambito di appalti della societa' petrolifera. Subito dopo, comunque, il Tribunale del riesame, presieduto da Luigi Spina, aveva annullato l'ordinanza, per insussistenza di gravi indizi.

''Sono molto felice - afferma Salvatore Margiotta - dell'esito odierno su cui facevo pieno affidamento, anche alla luce della precedente sentenza del Tribunale del Riesame. E' rafforzata la mia fiducia nella Giustizia, che alla fine prevale in ogni caso. Ho sofferto molto, alla fine del 2008, per l'ordinanza a mio carico e la sovraesposizione mediatica che ne e' derivata. Le decisioni del Tribunale del Riesame prima, e del gip oggi, mi restituiscono piena onorabilita' e dignita'''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog