Cerca

Agrigento: sindaco Porto Empedocle, mai candidato Camilleri

Cronaca

Porto Empedocle (Agrigento), 4 mag. - (Adnkronos) - Nessuna candidatura per lo scrittore siciliano Andrea Camilleri, ma solo "una designazione ad honorem" per l'assessorato alla Cultura, che nel Comune di Porto Empedocle "finora non e' mai stato affidato a nessuno", perche' la delega e' affidata al primo cittadino. La precisazione arriva dallo stesso sindaco del paese dell'agrigentino, Calogero Firetto (Udc), ricandidato alla guida del Comune per le prossime amministrative, al termine di una giornata dove si sono susseguiti annunci e smentite sull'incarico che sarebbe stato affidato allo scrittore originario di Porto Empedocle.

"Non c'e' mai stata nessuna candidatura per Andrea Camilleri, ne' con l'Udc ne' con nessun altro partito - spiega all'ADNKRONOS Firetto - Camilleri, insieme al senatore Francesco D'Onofrio, sono stati indicati, e non candidati, da me ufficialmente come assessori alla Cultura nella futura squadra di governo. Si tratta di designazioni 'ad honorem': Camilleri e' considerato il 'testimonial' di Porto Empedocle ma nessuno ha mai pensato che lui o D'Onofrio potessero venire a partecipare alle sedute di Giunta".

"Entrambi hanno collaborato in questi anni con il Comune di Porto Empedocle per l'organizzazione di eventi culturali - aggiunge il sindaco - e ci hanno confermato che continueranno a farlo. L'assessorato alla Cultura di Porto Empedocle finora non e' mai stato affidato a nessuno: la delega in questi anni e' stata ricoperta dal sindaco, e probabilmente continuera' ad essere cosi'".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog