Cerca

Sardegna: Portavoce Cappellacci a Salis (Idv), sue critiche sono involontaria attestazione di stima

Politica

Cagliari, 4 mag. - (Adnkronos) - ''Le invettive dell'on. Salis rappresentano un'involontaria attestazione di stima nei confronti del presidente della Regione. Soltanto l'intima e inconfessabile consapevolezza che il presidente della Regione sia visto come una figura positiva dai Sardi, puo' suscitare nell'animo dell'esponente dell'opposizione una preoccupazione come quella che emerge dalla sue dichiarazioni''. E' la replica di Alessandro Serra, portavoce del presidente della Regione Sardegna Ugo CApellacci, alle affermazioni di Adriano Salis, capogruppo di Idv in Consiglio regionale, che ha detto che ''il presenzialismo e la frenesia elettoralistica del presidente Cappellacci a favore dei candidati del centrodestra alle prossime elezioni, oltre che scorretto, e' francamente insopportabile''.

''Se solo in prossimita' delle elezioni il consigliere dell'Idv si accorge di quella che e' la consueta attivita' del presidente della Regione - afferma Serra -, quella di recarsi di persona nei vari territori per toccare con mano i problemi e condividere le possibili soluzioni con i rappresentanti degli enti locali, non puo' certo prendersela col suo avversario politico".

"Quando il nervosismo - aggiunge - lo porta addirittura a confondere Santa Margherita di Pula, dove il presidente ha presentato le iniziative della Regione contro il caro-traghetti, con Olbia, dove Cappellacci si e' recato a un'assemblea pubblica, alla quale hanno preso parte tantissimi amministratori locali senza distinzioni partitiche, allora e' evidente che la critica e' fondata su motivazioni propagandistiche e pretestuose''.(segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog