Cerca

Catanzaro: violenza su minorenne che lo rifiuta, un arresto a Lamezia Terme

Cronaca

Catanzaro, 5 mag. - (Adnkronos) - Un ragazzo di 19 anni e' stato sottoposto a fermo dai carabinieri della Compagnia di Lamezia Terme con l'accusa di violenza sessuale, lesioni e stalking nei confronti di una minorenne. La giovanissima, 16 anni, ha subito per cinque mesi messaggi e telefonate minacciose, ricatti, pedinamenti ed appostamenti, aggressioni verbali e fisiche. In due occasioni e' stata fermata dal diciannovenne con la complicita' di altre due persone, portata con forza in un luogo appartato dove il giovane l'ha palpeggiata e baciata con la forza.

La minorenne aveva inizialmente rifiutato il giovane, ma questi l'ha continuata a perseguitare minacciando che avrebbe ucciso lei e la sua famiglia. Nel mese di dicembre scorso, la vittima durante uno dei convulsi incontri e' stata scaraventata a terra, picchiata con calci e pugni fino a procurarle un ematoma alla coscia destra per la sua resistenza ad avere rapporti fisici con lo sgradito pretendente. La persecuzione e' proseguita anche dopo quell'episodio. Il giovane, ricevuto un sms della ragazza in cui lo informava della fine della loro relazione, e' andato a scuola intimandole urlando di uscire dalla classe.(segue )

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog