Cerca

Mafia: Giuseppe Graviano, Spatuzza si e' pentito delle cose dette

Cronaca

Firenze, 5 mag. - (Adnkronos) - "Spatuzza si e' pentito lui stesso durante il confronto con me delle cose dette. Spatuzza nel confronto e' tornato a dire cose diverse da quelle che aveva detto prima". E' quanto affermato il boss Giuseppe Graviano, condannato con sentenza definitiva per mafia, nella sua deposizione come dichiarante nel processo nell'aula bunker di Firenze che vede imputato Francesco Tagliavia quale uno degli organizzatori delle stragi mafiose del 1993 a Firenze, Roma e Milano."Io Spatuzza lo conosco da bambino, da ragazzo e poi mi ha accusato dicendo che lui e' entrato nell'organizzazione per causa mia" ha detto tra l'altro Graviano.

A una domanda del presidente della Corte d'Assise d'Appello Nicola Pisano, circa l'accusa che Spatuzza ha rivolto a Giuseppe Graviano di essere stato a Roma nel 1993 per organizzare la strage mafiosa, ha detto: "no io non ho mai incontrato Spatuzza a Roma". Graviano ha cosi' smentito l'incontro, citato da Spatuzza, che ci sarebbe stato al bar Doney di via Veneto a Roma.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog