Cerca

Napoli: Cgil, profonda commozione per morte Geremicca

Cronaca

Napoli, 5 mag. - (Adnkronos) - La Cgil Campania esprime "profonda commozione alla notizia della morte di Andrea Geremicca, uomo di grande carisma e sensibilita', un grande dirigente politico".

"Era riservato, rigoroso, eppure profondamente amato - ricorda la Confederazione - Era in grado di incontrare e di affascinare le folle con il suo modo chiaro, essenziale, impareggiabile di parlare e di confrontarsi. Antifascista, e' stato da giovanissimo pionere, quindi segretario della Fgci , segretario della commissione cittadina negli anni '70, segretario della federazione comunista, piu' volte parlamentare del Pci".

"Un importante protagonista della storia politica e civile della nostra citta', del Sud e del paese - aggiunge la Cgil - che ha condiviso il proprio percorso politico con il Presidente Giorgio Napolitano a cui insieme all'impegno li univa una profonda amicizia. Un grande esponente della scuola napoletana del PCI, assessore nella Giunta Valenzi, nella Commissione Bilancio alla Camera e' stato promotore di interventi per lo sviluppo del Mezzogiorno, impegno che lo vedeva ancora attivo nella Fondazione Mezzogiorno Europa di cui era presidente", conclude la Cgil.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog