Cerca

Mafia: Giuseppe Graviano, in carcere vivo in uno stato vegetativo

Cronaca

Firenze, 5 mag. - (Adnkronos) - "In carcere io vivo in uno stato vegetativo. E se non ci credete ci sono dei video che mi registrano 24 ore su 24, anche quando vado in bagno". Lo ha detto il boss mafioso Giuseppe Graviano nel corso della sua deposizone nell'aula bunker di Firenze parlando del regime del 41 bis a cui e' sottoposto.

Ad un avvocato che gli chiedeva conto del motivo della corrispondenza dal carcere con Francesco Tagliavia, imputato nel processo per le stragi mafiose in corso a Firenze, Graviano ha risposto: "Lei non puo' immaginare la tristezza che c'e' in carcere, la solitudine".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog